iipp-logoPreistoria e Protostoria della Lombardia. LII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria.
17-20 ottobre 2017, Aula Magna dell’Università degli Studi, via Festa del Perdono 7 Milano
sito web

In collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali di Bellinzona e la Società Archeologica Comense

Comitato Scientifico
Raffaele C. de Marinis, Senior Full Professor Università degli Studi di Milano, CD dell’IIPP Filippo M. Gambari, già Soprintendente Archeologo della Lombardia, Segretariato Regionale MiBACT per la Sardegna
Marco Minoja, Segretariato Regionale MiBACT per la Lombardia
Francesco Rubat Borel, SAPAB città metropolitana di Torino, CD IIPP
Maria Giuseppina Ruggiero, SAPAB Como, Lecco, Monza Brianza, Pavia, Sondrio, Varese Angelo Fossati, Università Cattolica di Milano
Annaluisa Pedrotti, Università degli Studi di Trento
Marta Rapi, Università degli Studi di Milano
Cesare Ravazzi, CNR- Università di Milano Bicocca
Stefania Casini, direttore museo archeologico di Bergamo e della rivista NAB
Luca Tori, Museo Nazionale Svizzero, Zurigo

Le relazioni avranno una durata di 25 minuti, a cui seguiranno immediatamente 5 minuti di discussione. Si auspica che tutte le relazioni generali siano disponibili in anticipo o sul sito dell’IIPP o come pré-tirage. Le relazioni sono su invito del comitato.

Le comunicazioni avranno una durata di 15 minuti cui seguiranno immediatamente 5 minuti di discussione. Due o tre ore di una mezza giornata saranno dedicate alla discussione dei poster.

La Riunione Scientifica sarà articolata nelle seguenti sezioni:

  • Storia del clima, le trasformazioni dell’ambiente, le interazioni uomo-ambiente
    È prevista una relazione generale a cura di C. Ravazzi e coll., A history of human-environment interactions in Lombardy during the last 50 ka/Una storia delle interazioni uomo-ambiente- clima in Lombardia dalla preistoria alla protostoria
  • Paleolitico e Mesolitico
    Sono previste due relazioni generali rispettivamente a cura di Marta Arzarello sul Paleolitico e di F. Fontana, D. Lo Vetro, F. Martini sul Mesolitico
  • Neolitico
    È prevista una relazione generale a cura di A.L. Pedrotti e R. Poggiani Keller Tavola rotonda: Chassey-Lagozza, un problema aperto
  • Età del Rame
    È prevista una relazione generale a cura di R. Poggiani Keller e A.L. Pedrotti
  • Arte rupestre
    Sono previste le seguenti relazioni:
    A.E. Fossati, S. Gavaldo, Lo stato della ricerca sull’arte rupestre in Lombardia
    A. Arcà, P. Medici, Metodi di studio: novità e tradizione nell’arte rupestre della Lombardia e dell’arco alpino (rilievo tradizionale – 3D)
  • Età del Bronzo
    Le relazioni generali sono sostituite da due tavole rotonde:
    Tavola rotonda sulla cronologia relativa e assoluta, alla luce della dendrocronologia, con la partecipazione di R.C. de Marinis, M. Rapi, I. Pezzo, S. Marconi, P. Kuniholm, F. Marzatico, F. Rubat Borel, F. Menotti, J. Köninger, N. Martinelli, M. David Elbiali, W. David
    Tavola rotonda sulla definizione ed estensione dei gruppi culturali, con la partecipazione di U. Tecchiati, F. Marzatico, G. Leonardi e M. Cupitò, R.C. de Marinis, M. Rapi, L. Salzani
  • Bronzo Finale e prima età del Ferro
    È prevista una relazione introduttiva
    Tavola rotonda: L’origine delle città: tempi, modi e cause. Partecipano F.M. Gambari, S. Casini, R.C. de Marinis, F. Rubat Borel, L. Tori
  • Seconda età del Ferro
    Relazione a cura di S. Casini, M. Rapi, L. Tori, Elementi di continuità e discontinuità tra IV e III secolo a.C.
  • Divulgazione e valorizzazione
    Sono previste le seguenti relazioni:M.G. Bellisario (MiBACT, Segretariato Generale, Servizio I, Coordinamento e relazioni internazionali – Ufficio UNESCO), La valorizzazione dei siti inseriti nella WHL dell’Unesco. M. G. Ruggiero et alii, I siti archeologici della Lombardia nel Patrimonio UNESCO e la L. 77/2006.

Escursione prevista per sabato 21 ottobre: Como, il parco della Spina Verde, con visita alle strutture d’abitato protostoriche; visita all’area del nuovo ospedale S. Anna con strutture megalitiche e tombe della prima età del Ferro; visita al Museo Archeologico P. Giovio di Como. Seconda colazione in uno chalet all’interno del parco della Spina Verde.

Per consentire la corretta valutazione dei contributi da parte del Comitato Scientifico si raccomanda che i riassunti che dovranno accompagnare le proposte, di almeno 2.000 battute, riflettano con chiarezza i contenuti dell’intervento.

Si segnala che saranno preferite le comunicazioni di sintesi, mentre i contributi puntuali dovranno essere preparati in forma di poster. I poster saranno editi sotto forma di CD allegato al volume degli Atti, con possibilità di maggiore spazio e di uso del colore. Il modello di riferimento per la pubblicazione degli Atti è Preistoria e Protostoria del Veneto, Firenze 2015.

Successivamente alla Riunione Scientifica, tutti i contributi inviati per la stampa saranno sottoposti a peer review.

prima circolare.pdf

Preistoria e Protostoria della Lombardia

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: