Premio “Decio de Lorentiis”. Per la valorizzazione della Ricerca preistorica e delle Geoscienze nel Salento e nel Mediterraneo centrale

website

Istituito nel 2007 grazie ad un lascito della signora Fedora Fitto de Lorentiis, affinchè nel ricordo di Decio de Lorentiis, primo direttore del Museo, si promuovesse tra i giovani la passione e gli studi sulle diverse discipline che concorrono a indagare i diversi quadri preistorici, il Premio inizialmente (ed. 2008 e 2011) è stato rivolto a tesi di Laurea magistrale discusse solo presso Atenei italiani.

Nel 2014, ricadendo il ventennale della scomparsa di Decio de Lorentiis, è stata realizzata un’edizione speciale dedicata a giovani Dottori di Ricerca con discussione finale nelle stesse discipline presso le Università italiane ed europee e dal 2017 con D. G.C. n. 18 del 26.01.2017 questa è divenuta la destinazione ufficiale del Premio.

Il premio, per la sua realizzazione, che avviene ogni tre anni, è affidato a due diversi Comitati.

Il Comitato Organizzatore, composto dal Sindaco in qualità di presidente, da due rappresentanti  della Famiglia de Lorentiis  e Famiglia Fitto, e dal Direttore del Museo, ha il compito di organizzare l’evento, di realizzarne la promozione e di individuare, tra tre candidati scelti dal Comitato Scientifico, il vincitore.

Il Comitato Scientifico è composto da un Docente universitario in discipline preistoriche che coordina i lavori, un Docente universitario in discipline geologiche, da un Docente universitario in discipline paleontologiche e dal Direttore del Museo per l’Archeologia preistorica e e/o Paletnologia.

Spetta al Comitato Scientifico valutare le produzioni di tesi, individuarne tre a cui esso attribuisce Riconoscimento Scientifico e sottoporle al Comitato Organizzatore che individua il vincitore esclusivamente valutandone le tecniche e la capacità divulgativa dell’elaborato.

Il Premio al vincitore consiste in un assegno di € 2.000,00 da utilizzare per continuare studi e ricerche.

Il Riconoscimento Scientifico consiste in un trofeo d’argento massiccio, realizzato da un art-designer orafo con tecnica a cera persa.

Le tre produzioni che ricevono il Riconoscimento Scientifico, sintetizzate, vengono pubblicate negli “Atti del Premio Decio de Lorentiis”.

Per accedere al concorso del Premio è necessario prendere visione e accettare tutte le disposizioni previste nel suo Regolamento.

 

Finalità
Il Premio si propone di assegnare un riconoscimento alla ricerca preistorica e geologica condotta in modo brillante e innovativo da giovani ricercatori presso le Università italiane ed europee e avente come oggetto d’indagine e di studio il Salento e le regioni europee del bacino del Mediterraneo centrale.

La partecipazione è aperta a tutti i Dottori di Ricerca italiani che abbiano discusso tesi di dottorato presso le Università italiane ed europee, da non più di tre anni dalla data di pubblicazione del Bando, nelle seguenti discipline:

Paletnologia e Archeologia preistorica
Geomorfologia del Quaternario

Paleoclimatologia del Quaternario

Paleontologia

su temi e problematiche riguardanti il territorio salentino, pugliese, o il territorio meridionale italiano o regioni che si affacciano sul bacino del Mediterraneo centrale, purché abbiano documentato importanti connessioni, implicazioni e rimandi a siti preistorici e/o geologici del territorio salentino, per una migliore comprensione dei dati e/o il prosieguo degli studi e delle ricerche.

La partecipazione ad altre iniziative con il lavoro presentato, o eventuale pubblicazione di sua breve nota preliminare, non costituisce impedimento all’ammissione.

 

Destinatari del premio
Il Premio si rivolge a tesi sperimentali negli ambiti disciplinari previsti nell’art. 3, riguardanti studi e siti di grande interesse scientifico:

Nuove ricerche su siti salentini o su siti, area o regione del Mediterraneo centrale che abbiano evidenti agganci e confronti tipologico-documentali con siti salentini

Metodologie innovative applicate alla ricerca e/o all’interpretazione di dati e documenti di epoca preistorica di questi territori

Raccolta e riordino degli studi su siti preistorici salentini di importanza nazionale con nuove impostazioni metodologiche e interpretative dei vecchi dati.

 

Documenti scaricabili
Regolamento Premio Decio De Lorentiis.pdf

Bando edizione 2017.pdf

 

Contatti Social: Facebook @AlcaMaglie, Twitter @AlcaMaglie

 

© L’Alca – Museo e Biblioteca comunali di Maglie

Premio “Decio de Lorentiis” rivolto a tesi di Dottorato di Ricerca in archeologia preistorica, paleontologia e geomorfologia del quaternario.
Tag:                                     

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: